Che cos'è la vaginosi batterica? Ecco cosa dovresti chiedere al tuo OBGYN sull'infezione

Tana Teel / Stocksy

Che cos'è la vaginosi batterica? Ecco cosa dovresti chiedere al tuo OBGYN sull'infezione

Di Julia Guerra, 18 ottobre 2018

Il sistema riproduttivo femminile ha a lotto in corso 24 ore su 24, 7 giorni su 7, ma di che cosa stai succedendo laggiù sei a conoscenza? Ascolta, ho capito: quando incontri il tuo OBGYN, vuoi che l'appuntamento vada nel modo più regolare (e il più veloce) possibile, giusto? Quindi segui le procedure annuali come al solito, risolvendo solo i problemi che stai riscontrando in quel momento. Ma il tuo gyno è la tua risorsa numero uno per tutti cose legate alla vagina, quindi è davvero importante porre domande che potrebbero esserti in mente, come cos'è la vaginosi batterica (BV) e come dovresti occuparti del trattamento? Anche se è un problema che non hai mai affrontato personalmente, potresti voler sollevare questo argomento se il tuo OBGYN non ti ha già parlato attraverso i dettagli, perché questa comune infezione batterica può trasformarsi in qualcosa di molto più grave se non trattata .

Secondo un sondaggio online nazionale, pubblicato da Lupine Pharmaceuticals in collaborazione con l'American Sexual Health Association (ASHA) e la National Association of Nurse Practitioners in Women's Health (NPWH), sperimentare BV è quasi comune come non sapere che cosa questa infezione batterica anche è, o, peggio ancora, a cosa può portare l'infezione se non trattata. I risultati del questionario sono stati recentemente presentati alla 21a Conferenza annuale sulla salute femminile della Premier NPWH a San Antonio, in Texas, e lo hanno dimostrato, mentre alcuni ginecologi siamo parlando con i loro pazienti di BV, molti stanno solo riferendo i fatti di base.

Brooke Faught, un'infermiera e direttrice clinica dell'Istituto femminile per la salute sessuale (WISH) di Nashville, nel Tennessee, ha dichiarato in un comunicato stampa che una donna su tre sperimenterà BV ad un certo punto della sua vita, quindi non solo vitale che i ginecologi parlino ai loro pazienti su cosa sia la BV e da dove provenga, ma anche 'i rischi significativi associati a questa infezione ginecologica più comune'.



Giphy

Come nel caso di qualsiasi problema vaginale, è importante iniziare a trattare i sintomi della BV il più presto possibile. Ma come puoi riparare qualcosa che non sai nemmeno che è rotto, giusto? Se non sei sicuro di cosa sia anche BV, dott. Hedieh Asadi e Gunvor Ekman-Ordeberg, di DeoDoc Intimate Skincare, definiscono la vaginosi batterica come una comune condizione vaginale che si verifica quando batteri buoni (o lattobacilli) sono sopraffatti da batteri cattivi. 'Normalmente, la vagina è colonizzata da lattobacilli (batteri buoni), che mantiene un basso pH e quindi una certa protezione contro le infezioni', Asadi ed Ekman-Ordeberg dicono a Elite Daily tramite e-mail. E quando c'è uno squilibrio tra batteri buoni e cattivi nella vagina, spiegano i medici, è allora che BV può svilupparsi.

orgasmos de mujeres calientes

Un rappresentante di ASHA dice a Elite Daily che i sintomi più comuni di BV sono cose come 'scarico bianco o grigio, [o] acquoso o schiumoso' e / o 'un forte odore di pesce'. Il problema è che i sintomi di BV tendono ad essere piuttosto lievi, se non addirittura presenti. Secondo il direttore medico e vicepresidente di Global Medical Affairs presso Hologic, Edward Evantash, M.D., il più delle volte BV si verifica senza sintomi, ma quando i sintomi fare si verificano, a volte sono erroneamente diagnosticati come sintomi di 'lievito, trichomonas o persino infezione da clamidia', dice a Elite Daily.

Ovviamente un'infezione batterica non è mai una situazione ideale laggiù, ma ecco dove BV può causare anche Di Più di un problema: secondo i risultati del sondaggio, se la BV non viene diagnosticata e, di conseguenza, non trattata, avendo batteri cattivi briscola i batteri buoni nella vagina possono potenzialmente aumentare il rischio di sviluppare una malattia a trasmissione sessuale, sebbene ASHA non classifichi l'infezione come MST tradizionale. In altre parole, se stai riscontrando uno dei suddetti sintomi o hai avuto rapporti sessuali con un nuovo partner di recente, vale sicuramente la pena fare un viaggio all'OBGYN per sottoporsi al test.

Giphy

Per quanto riguarda il trattamento della BV, un rappresentante dell'ASHA dice all'Elite Daily che anche se l'infezione può scomparire da sola, non vale il rischio. Invece di rischiare e cercare di curare l'infezione aspettando o con i rimedi da banco, Evantash dice che è meglio parlare con il medico non appena si iniziano a manifestare i sintomi. Da lì, il medico può fornire un trattamento adeguato, che, aggiunge Evantash, includerà molto probabilmente un qualche tipo di antibiotico orale o gel vaginale.

Mi rendo conto che probabilmente mi sembra di aggiungere ancora un altro domanda al tuo elenco di cose su cui interrogare il tuo OBGYN, ma BV non è uno scherzo, non importa quanto sia comune. Sì, è responsabilità del tuo medico parlare con te del rischio di BV, ma dovresti anche sentirti a tuo agio nel parlare al tuo ginecologo di questi problemi molto reali, e il modo migliore per iniziare la conversazione è semplicemente fare una domanda.