Cosa è successo a Roma nella prima stagione di 'A Million Little Things'? Ecco un aggiornamento

ABC / Jack Rowand

Cosa è successo a Roma nella prima stagione di 'A Million Little Things'? Ecco un aggiornamento

Di Sarah Halle Corey, 23 settembre 2019

Se c'è una cosa che il pubblico può togliere Milioni di piccole cose, ricorda che la vita è piena di alti e bassi. Fino ad ora c'è stata solo una stagione del dramma della ABC, ma già il pubblico ha visto i suoi personaggi affrontare abbastanza grandi momenti per durare una vita, piuttosto che solo un anno. La serie tornerà per la stagione 2 il 26 settembre, quindi è tempo di recuperare il ritardo su tutto ciò che è accaduto la scorsa stagione. Cosa è successo a Roma in Milioni di piccole cose Stagione 1? Il personaggio ha dovuto affrontare molte sfide.

Stagione 1 di Milioni di piccole cose iniziò con la morte di Jon (Ron Livingston) e i suoi effetti sui suoi amici e familiari. Jon è morto per suicidio e i suoi amici e la sua famiglia hanno trascorso tutta la prima stagione cercando di capire il perché. Tuttavia, ciò che i personaggi hanno imparato durante la stagione è stato che anche l'amico di Jon, Roma, aveva avuto pensieri suicidi. Quando il pubblico incontrò Roma per la prima volta (Romany Malco), stava per ingoiare un mucchio di pillole e probabilmente avrebbe avuto un sovradosaggio se non fosse stato interrotto da una telefonata di Gary (James Roday), che gli diceva che Jon era morto. Chiaramente, Roma era in un luogo buio quando è stato presentato per la prima volta nello spettacolo, e Milioni di piccole cose La stagione 1 ha seguito il suo viaggio per cercare cure per la sua salute mentale.

ABC su YouTube

Roma e sua moglie Regina (Christina Moses) hanno avuto una vita apparentemente perfetta insieme prima dell'inizio della serie, ma una volta che Roma ha iniziato a riesaminare la sua vita, ha apportato alcuni grandi cambiamenti. Nel tentativo di essere più felice della sua vita, ha deciso di lasciare il suo lavoro come regista commerciale televisivo per concentrarsi sulla scrittura e la produzione delle sue sceneggiature. Oltre a portare più gioia nella sua vita, questa decisione ha portato a un grande colpo di scena quando Roma ha lasciato una delle sue sceneggiature in una sala d'attesa dell'ospedale ed è stata raccolta da un adolescente di nome PJ (Chandler Riggs). Si è scoperto, PJ ha una connessione più profonda con il passato di Jon e con i misteri che circondano la sua morte.



Oltre a cambiare la sua carriera, Roma ha cercato l'aiuto psicologico della sua amica Maggie (Allison Miller). Tuttavia, sebbene Maggie sia una terapista, ha indirizzato Roma a un altro medico, quindi non ci sarebbero stati conflitti di interesse nel suo trattamento. Rome iniziò a prendere medicine per curare la sua depressione, ma dovette anche affrontare i successivi effetti collaterali del farmaco e le difficoltà di spiegare la sua malattia mentale alla sua famiglia.

canción de harry styles sobre taylor

Alla fine della Stagione 1, Roma e Regina hanno dovuto affrontare un'altra sfida che sarà probabilmente una parte importante della loro storia nella Stagione 2. Prima degli eventi della Stagione 1, la coppia non aveva pianificato di avere figli, ma poiché le cose sono cambiate , Roma ha iniziato a sentirsi diversamente. Il conflitto iniziò a ribollire in modi sottili, come quando Roma stava pensando se avrebbero dovuto comprare un'auto adatta per un bambino, e Regina chiaramente non era sulla stessa pagina come lui. Malco ha spiegato il conflitto a TVLine:

Per quanto voglia un bambino, c'è ancora una parte di lui che sta provando il concetto. Quindi non è una cosa immediata. Ci sono molti dubbi a Roma, sul modo in cui ho scelto di interpretarlo, se sarà effettivamente in grado di gestirlo o meno, se fosse o meno in grado di tenersi insieme abbastanza da generare un figlio.

quando Milioni di piccole cose ritorna, probabilmente riprenderà con Roma e Regina che cercano di affrontare la possibilità di espandere la loro famiglia.

Stagione 2 di Milioni di piccole cose anteprime alle 21:01 ET, giovedì 26 settembre, su ABC.

Se tu o qualcuno che conosci sta vivendo pensieri suicidi, chiama la hotline nazionale per la prevenzione del suicidio al numero 1-800-273-8255 o manda un messaggio HOME alla Linea di testo per le crisi al numero 741741. Puoi anche contattare la Trans Lifeline al numero 877-565- 8860 o Trevor Lifeline al numero 1-866-488-7386 o al tuo centro di crisi suicidi locale.

canciones sobre amar a alguien que no te ama