Trump ha firmato il divieto di viaggio in 7 paesi, 2 uomini detenuti

REUTERS

Trump ha firmato il divieto di viaggio in 7 paesi, 2 uomini detenuti

Di Amanda Fama, 28 gennaio 2017

Donald Trump sta diventando un po ' pure esecutivo esecutivo-felice, se me lo chiedi.

Nell'ultima settimana ha terrorizzato una grande percentuale degli Stati Uniti (e del mondo) mantenendo alcune delle promesse fatte durante la sua campagna.

Per cominciare, ha già temporaneamente bandito la maggior parte dei rifugiati dal suolo americano e ha firmato un ordine per costruire un muro tra gli Stati Uniti e il Messico.



Venerdì sera, Donald Trump ha firmato un ordine esecutivo per vietare temporaneamente ai cittadini di sette paesi musulmani di entrare negli Stati Uniti, riferisce la CNN.

Questo è reale ed è allarmante.

REUTERS

Attualmente l'ordine proibisce ai cittadini dei paesi principalmente musulmani di entrare negli Stati Uniti per almeno 90 giorni, e si dice che questo sia solo il primo passo prima ancora che vengano intraprese ulteriori azioni in merito al divieto.

cuánto dura el período de luna de miel

Un alto funzionario della Casa Bianca ha affermato che verranno aggiunti altri paesi all'elenco.

La fonte ha affermato che l'amministrazione di Trump è 'molto aggressiva' e il ragionamento alla base del divieto è semplicemente quello di 'proteggere l'America'.

I paesi attualmente in elenco sono Iraq, Siria, Iran, Libia, Somalia, Sudan e Yemen.

REX / Shutterstock

Da quando Donald Trump ha firmato l'ordine di vietare ai cittadini e ai rifugiati che provengono da queste nazioni venerdì, gli aeroporti hanno già iniziato a detenere persone che tentavano di entrare negli Stati Uniti.

signos de relación saludable

Venerdì sera, due uomini iracheni sarebbero stati trattenuti all'aeroporto internazionale John F. Kennedy di New York City.

Secondo il New York Times, entrambi gli uomini erano titolari di visto e gli veniva ancora negato l'accesso nel paese.

Mark Doss, avvocato incaricato della supervisione dell'International Refugee Assistance Project e uno degli avvocati che rappresentano gli uomini, ha commentato la detenzione 'scioccante'.

Egli ha detto:

Queste sono persone con visti validi e rivendicazioni di rifugiati legittimi che sono già state determinate dal Dipartimento di Stato e dal Dipartimento della Sicurezza nazionale per essere ammissibili e per poter entrare negli Stati Uniti e ora sono illegalmente detenute.

Apparentemente, Doss e altri avvocati che hanno cercato di liberare entrambi gli iracheni non sono ancora stati in grado di raggiungere direttamente i loro clienti.

Secondo quanto riferito, uno dei detenuti, Hameed Khalid Darweesh, ha lavorato in Iraq per 10 anni per conto del governo degli Stati Uniti. Sua moglie e i suoi figli hanno superato la dogana venerdì, ma non l'ha fatto.

Darweesh arrivò su un aereo separato da Haider Sameer Abdulkhaleq Alshawi, un altro uomo arrestato all'aeroporto quella notte. Apparentemente Alshawi stava cercando di unirsi a sua moglie e suo figlio negli Stati Uniti.

Dopo aver provato a contattare entrambi gli uomini, secondo quanto riferito Doss ha parlato con un agente della dogana e della protezione delle frontiere e ha chiesto,

Con chi dobbiamo parlare?

La risposta che ricevette fu breve e spaventosa. L'agente ha detto,

capullo de rosa anal
Signor Presidente. Chiama il signor Trump.

citazioni: L'ultimo ordine esecutivo di Trump: bandire persone da 7 paesi e oltre (CNN)