Parlare o non parlare: 10 inevitabili lotte per essere socialmente introversi

Gabrielle Lutze

Parlare o non parlare: 10 inevitabili lotte per essere socialmente introversi

Di Mar-li Pitcher, 19 maggio 2015

La vita di un solitario socievole è una serie di contraddizioni; amiamo le persone, purché ci stiano lontane.

Attendiamo con impazienza i piani per il fine settimana, soprattutto se tali piani prevedono di bere vino sul nostro divano mentre guardiamo Netflix.

E siamo totalmente alle feste - semplicemente non a casa nostra, ok?



In questo modo, quando siamo pronti a sbarazzarci delle persone, possiamo partire senza offendere nessuno.

Ecco alcuni problemi che tutti i solitari sociali devono affrontare nella vita di tutti i giorni:

1. Il telefono che squilla

Perché suona? Ti piacerebbe chattare con la ragazza che hai incontrato durante la lezione di yoga la scorsa settimana, ma perché sta chiamando? Non sa come mandare un sms?

2. Gatti vs. conversazione

Sospiro. Sappiamo che dovremmo andare a socializzare; dopo tutto è una festa, ma hanno il gatto più carino e voi due state molto d'accordo.

Inoltre, i gatti non fanno domande stupide come 'Ti stai divertendo?'

3. L'eterna lotta che sta cercando di pianificare intorno ai programmi TV

Giovedì sera: 'Casalinghe', Venerdì sera: 'Incredibile razza', Sabato sera: 'Orphan Black'.

Quando dovresti trovare il tempo per uscire?

si estás deprimido vives en el pasado

4. L'intensa fitta della solitudine quando vedi le foto su Instagram del tuo equipaggio appeso senza di te.

Aspettare? Perché non sono stato invitato? OH MIO DIO! Non gli piaccio? Sono arrabbiati con me? Cosa ho fatto? Questo è orribile!

Perché non mi vogliono, oh, aspetta, ho appena capito ... ora ho tempo di lavorare su tutti quei progetti sulla mia bacheca Pinterest, fantastico!

5. L'incubo che va in giro con gli amici del tuo SO.

Gli altri significativi sono i migliori e tu sei totalmente lì per loro, ma questo significa che devi restare con i loro amici? Persone che non conosci nemmeno? Tipo, cosa dovresti dire loro?

6. Il processo che induce il terrore quando decidi di fare nuove amicizie.

Per il solitario socievole, questo è un incubo. Oh! Una richiesta di amicizia dal tuo nuovo collega? Cosa fare dopo?

Scrivi qualcosa di intelligente sulla sua bacheca? Taggalo in quel post 'cose ​​che odio del mio capo'?

È troppo presto per invitare questa persona alla tua festa a tema anni '90? Perché la vita è così complicata?

7. Dovendo costantemente pensare a risposte socialmente accettabili a domande del tipo: 'Perché non sorridi?'

Perché dire cose come 'perché stai parlando con me' è malvisto.

8. Lo sfortunato problema delle persone che presumono che tu non voglia essere disturbato a causa della tua faccia da puttana a riposo.

In realtà, questo potrebbe essere vero. A volte, è apprensione a causa della situazione e altre volte, non vogliamo davvero essere disturbati. Scusate!

9. Il paradosso di volere il riconoscimento per il tuo lavoro ma non voler essere sotto i riflettori troppo a lungo.

Trascorri le tue giornate a fantasticare su come sarebbe finalmente essere riconosciuto per il tuo lavoro.

Immagina il discorso che pronuncerai quando accetti il ​​tuo premio Nobel, dove andrai quando vincerai quel viaggio per la maggior parte delle vendite nel tuo dipartimento o cosa indosserai quando accetti il ​​Pulitzer. Difficilmente puoi aspettare!

Hai lavorato duramente e te lo meriti! Certo, allora dovrai sopportare gli odiatori, i falsi amici che vogliono crogiolarsi alla ribalta e i seguaci casuali di Twitter.

flequillo y cabello rizado

Ugh! A pensarci bene, forse un lavoro ben fatto è la sua stessa ricompensa ...

10. Flirt, AKA, il decimo livello dell'inferno:

Stai osservando la bomba al bar quando lui o lei ti sorprende!

Per fortuna, lui o lei sembra in esso; hai appena visto un occhiolino? Sì, flirtando totalmente!

Cosa diavolo fai adesso? Vai a parlare? Aspettare che lui o lei venga e ti parli? Vuoi persino parlare?

Questa persona è carina e tutto tranne ...