Titanic Rescuers ha gettato in mare alcuni corpi delle vittime

REX / Shutterstock

Titanic Rescuers ha gettato in mare alcuni corpi delle vittime

Di Harley Tamplin, 27 febbraio 2017

Telegrammi segreti scoperti dopo un secolo hanno rivelato nuovi dettagli inquietanti su ciò che è accaduto alle persone che sono morte a bordo del Titanic.

Le lettere, che non sono mai state rese pubbliche, rivelano come un capitano di una nave di soccorso abbia voluto recuperare il maggior numero possibile di corpi dal disastro.

Tuttavia, la nave di recupero Mackay-Bennett era troppo piccola per i 334 corpi recuperati dal suo equipaggio, il che li portò a prendere una decisione difficile.



Alla fine, più di 100 corpi furono gettati in mare e persi per sempre.

Charles A. Haas / John P. Eaton / BNPS

L'equipaggio ha optato per lo smaltimento dei cadaveri delle vittime di terza classe per fare spazio ai passeggeri di prima e seconda classe che sono morti quando la nave è affondata.

In totale sono stati trovati 334 corpi, ma 116 sono stati lanciati nell'Oceano Atlantico, compresi i membri dell'equipaggio.

I telegrammi che descrivono dettagliatamente il processo sono stati ora rilasciati dallo storico titanico Charles Haas, del New Jersey.

Charles A. Haas / John P. Eaton / BNPS

Ha detto a MailOnline,

La collezione sviluppa dettagliatamente quanto sia stato difficile il processo dopo l'affondamento. Mostrano candidamente l'immenso stress a cui erano sottoposte tutte le persone coinvolte. Quando i telegrammi furono inviati, immagino che fosse con ogni aspettativa che sarebbero rimasti privati.

Inviato tra il capitano Frederick Larnder del Mackay-Bennett e la White Star Line, che gestiva il Titanic, i telegrammi mostrano la lotta affrontata da entrambe le parti.

REX / Shutterstock

Uno inviato alla nave di soccorso legge,

Assolutamente essenziale dovresti portare in porto tutti i corpi che puoi eventualmente ospitare.

Ma il Mackay-Bennett ha risposto,

È stata fatta un'attenta registrazione di tutti i soldi di carta e oggetti di valore trovati su corpi. Non sarebbe meglio seppellire tutti i corpi in mare se non espressamente richiesto dai parenti per preservarli?
Charles A. Haas / John P. Eaton / BNPS

Alla fine si stabilirono sulla terribile tattica di sbarazzarsi delle vittime della classe inferiore, mentre quelli che erano stati salvati venivano restituiti ai loro cari.

I telegrammi furono conservati da un ex lavoratore della Cunard Line, che si fuse con la White Star Line nel 1934, prima di dirigersi verso Haas.

mercurio retrógrado 2019 escorpio

citazioni: I telegrammi dimenticati da lungo tempo rivelano che corpi di passeggeri del Titanic di terza classe furono gettati in mare in modo che le vittime di prima e seconda classe potessero essere portate a casa e date i funerali adeguati (MailOnline)