I 15 motivi per cui ogni donna è grata per la sua vagina

Stocksy

I 15 motivi per cui ogni donna è grata per la sua vagina

Di Caitlin Rondino, 30 settembre 2013

Non c'è modo di aggirarlo; è una seccatura essere una donna. Abbiamo a che fare con le cazzate di mese in mese che sono le mestruazioni. Trasportiamo i bambini, li consegniamo e li nutriamo. Quindi, per aggiungere la beffa alle innumerevoli lesioni vaginali, proprio quando sentiamo di aver raggiunto il traguardo, boom! Menopausa.

I modi in cui i due sessi differiscono l'uno dall'altro sono infiniti, dalle nostre capacità emotive agli stereotipi che seguono tutti noi. Si potrebbe scrivere una serie di enciclopedie che differenziano i due e le revisioni sarebbero in corso.

Per il bene del tempo e la nostra fugace attenzione di generazione-Y, la nostra più grande differenza: abbiamo vagine e hanno peni.



L'altro giorno al lavoro, una mia collega ha condiviso che sarebbe rimasta fuori dall'ufficio per un mese a riprendersi da una procedura. Mi sentivo abbastanza a mio agio nel chiedere quale procedura avrebbe dovuto richiedere un intero mese di recupero. Sta avendo un'isterectomia. Per quelli di voi che non sanno cosa comporta questa procedura, si tratta della rimozione chirurgica dell'utero. Non puoi più trasportare bambini e il tuo ciclo si ferma.

La mia collega lo disse con un sorriso sul viso e io capii perché; le parti femminili possono essere vere femmine lunatiche a volte, causando una serie di problemi. Fortunatamente per la mia amica, ha già avuto tutti i suoi figli, non piangerà la perdita del ciclo mestruale e sarà felice di liberarsi di ulteriori lotte inaspettate.

Per coincidenza, quel giorno ho lasciato il lavoro e mi sono diretto nell'ufficio del mio nuovo ginecologo. Mentre ero seduto sul mio telefono nella sala d'attesa, mi sono imbattuto nello status di una douche bag su Facebook. Probabilmente è stata una delle frasi più volgari che abbia mai letto per me ed è stata per quanto riguarda una vagina. Normalmente ci vuole molto a provare rabbia per le osservazioni degli altri, per non parlare della loro incapacità di punteggiare o pronunciare correttamente una semplice frase.

A parte la volgarità, ho provato rabbia perché scommetterei nella mia vita che quella stessa valigia che ha scritto lo status non ha consapevolezza degli effetti psicologici che alcune donne sperimentano dopo aver subito tali procedure. Alcune donne, dopo aver subito questi interventi chirurgici, si sentono come se non fossero più donne.

All'improvviso mi sono sentito ispirato. Forse era l'incredibile quantità di diagrammi vaginali sui muri. Forse perché una mia cara amica avrebbe dovuto sopportare una simile procedura per migliorare la qualità della sua vita. Quindi ho condotto alcune ricerche, chiedendo a una manciata di donne il loro contributo sulla parte migliore di avere una vagina.

Con mia sorpresa, ho scoperto che molte donne non hanno niente di bello da dire sulle loro vagine. Alcuni hanno anche detto che odiano averne uno in una certa misura. Ero sconvolto! Certo, potrebbero essere problematici e venire con qualche bagaglio interno, ma almeno quel bagaglio non cade in ginocchio quando fa caldo.

Allora non potevo fare a meno di chiedermi: perché un uomo dovrebbe avere qualcosa di carino da dire sulle vagine se una donna non può fare i complimenti alla propria?

Quindi per tutti gli uomini che hanno commenti sprezzanti sull'unico posto in cui stanno attivamente cercando di entrare, e per tutte le donne che sono le guardie di un posto così esclusivo, ecco 15 motivi per cui le vagine non solo scuotono, ma sono anche superiori a peni:

sexo casual en relación

1. Quando ci eccitiamo, nessuno lo sa a meno che non lo condividiamo verbalmente.

Nessuna appendice rimboccante nei nostri cinturini!

2. Possiamo portare con noi le nostre borse ovunque andiamo.

È implicito che stiamo nascondendo un qualche tipo di aggeggio femminile (sia che riceviamo ancora la visita mensile o meno), quindi non chiedermi perché sto portando il mio libro tascabile con me.

3. Possiamo vestirlo con abiti carini.

Moda da insegnare

Dal pizzo al lattice. A volte lo usiamo come un calendario perché i giorni della settimana la biancheria intima non è solo per i bambini.

4. Abbiamo un Rolodex di scuse se non vogliamo dormire con te.

Signore, conoscete l'affare. Signori, non lo sapete e sicuramente non vi illuminerò.

5. Puoi averli 'variati'.

Giusto. Puoi pagare qualcuno per decorare i tuoi articoli da donna in cristalli Swarovski. Vai, favoloso! Qualsiasi uomo eterosessuale che sta per fare sesso con la sua signora e la acceca con un cavallo di strass probabilmente non si fa scopare.

6. Non dobbiamo 'batterli' per piacere.

La vita ci batte abbastanza; non dobbiamo andare a casa e farlo da soli. Possiamo mantenerlo sensuale e piacevole.

7. Puoi esercitarli.

No fratello, sollevi anche tu? Si chiamano esercizi di Kegel e puoi eseguirli praticamente ovunque. Sia che tu stia guidando in macchina, guardando la televisione o tenendo un discorso a 200 persone. Puoi esercitare i tuoi kegel anche mentre fai sesso.

8. Le vagine possono essere ringiovanite.

C'è una parola e ha un significato connotativo, che non sopporto, e quella parola è 'sciolta'. Chiaramente mi riferisco a come gli uomini etichettano la vagina di una donna. A differenza degli uomini, che sono bloccati con un pene minuscolo se ne viene concesso uno, le donne possono fare il possibile dopo l'allenamento. Anche se costoso e decisamente invasivo, puoi fare il possibile e ricominciare da capo. Come una vergine, toccata per la prima volta. Il tuo impianto penieno è pieno di bugie.

9. Abbiamo più opzioni contraccettive.

Pillola anticoncezionale, anello, IUD, colpi di ormoni, spugne, diaframmi e preservativi femminili. È come un armadio per le scarpe per la tua vagina. Siamo donne; abbiamo bisogno di opzioni.

10. Non dobbiamo preoccuparci di non alzarci.

Il nostro metodo di backup di emergenza è una bottiglia di lubrificante e, se è ancora lì tra quattro ore, non è necessario consultare un medico. Lo laveremo via.

11. I nostri giocattoli non sono così ridicoli come i giocattoli sessuali per gli uomini.

Ecco qua, bramando una vagina. Carne leggera? Vagina tascabile? Non hanno nemmeno nomi fottutamente intelligenti.

12. Dobbiamo ancora avere le palle.

Li indossiamo solo metaforicamente all'interno e, di nuovo, non dobbiamo preoccuparci che si attacchino all'interno delle nostre gambe. Signore, pensate a quanto sarebbero carini con i pantaloncini a vita alta in estate. No? Esattamente.

13. Abbiamo un clitoride.

Questo è praticamente autoesplicativo. Gli uomini hanno un pozzo e una seconda testa. Le due teste non possono nemmeno essere utilizzate contemporaneamente. Uno finisce per sfruttare tutta la potenza e l'altro si spegne; è scienza.

14. Siamo in grado di mettere su una performance vincitrice di un Oscar quando simuliamo un orgasmo.

Quindi forse non siamo tutti Meg Ryan in 'When Harry Met Sally', ma facciamo il lavoro. Lo facciamo in modo che nessuno si senta ferito perché siamo donne e nutriamo. O forse è perché dobbiamo buttare fuori questa merda dal parco in modo da affrettarti e finire. Ad ogni modo, sei il benvenuto.

15. Il potere.

Non mentire ai tuoi amici o a te stesso. Non provare nemmeno a mentirmi. Le vagine gestiscono questo universo madre * cking.

Onorevoli colleghi, nessuno di voi sarebbe qui oggi senza una donna che ti ha cresciuto nelle sue parti di donna. Non me ne frega niente se sei stato concepito in una capsula di Petri o in uno stile missionario nella camera dei tuoi genitori - quell'uovo veniva da qualche parte e un grembo era il tuo scavo per quasi un anno. Se un surrogato ti ha portato o la tua madre biologica ha fatto - non importa - mostrare un maledetto rispetto.

In quella nota, per tutte le donne che possono sentire di aver perso una parte dell'essere una donna, sia per via della rimozione del loro utero, ovaie o seno, sei una donna per colpa tua, non del tuo anatomia fisica. Subire coraggiosamente tali procedure volontariamente o involontariamente ti rende ancora più donna di quanto non fossi prima.

Foto in alto Cortesia: Terry Richardson