Jon Stewart ha ragione: 5 motivi per cui il privilegio del bianco è vivo e vegeto

Jon Stewart ha ragione: 5 motivi per cui il privilegio del bianco è vivo e vegeto

Di John Haltiwanger, 16 ottobre 2014

Ieri sera, Bill O'Reilly è apparso in 'The Daily Show with Jon Stewart' per promuovere il suo nuovo libro, 'Killing Patton: The Strange Death of the Most Audacious General'.

Divenne presto evidente, tuttavia, che il conduttore dello show non intendeva discutere del libro in alcun modo. Invece, Stewart ha affrontato O'Reilly su una questione completamente diversa: il privilegio bianco.

Il privilegio bianco è il concetto secondo cui i bianchi, in particolare i maschi, hanno un tempo molto più facile nella società rispetto alle minoranze, in particolare gli afroamericani.



In poche parole, i bianchi hanno meno probabilità di essere trattenuti nella società a causa del colore della loro pelle. In primo luogo, questo è il risultato della storia del razzismo, della discriminazione e dell'oppressione negli Stati Uniti.

llamarte

Bill O'Reilly ha costantemente negato l'esistenza del 'privilegio bianco' e Stewart voleva cambiare idea. Alla fine, Stewart fallì in questo sforzo, ma non senza fare alcuni punti molto importanti:

I bianchi impostano il sistema ... Questo è il privilegio. ... Il mio punto è questo, le donne affrontano questo, e le minoranze affrontano questo ... Devono fare calcoli strategici nella loro vita che i bianchi non devono mai fare ...

O'Reilly sosteneva essenzialmente che il privilegio dei bianchi potesse esistere in passato e che oggi è un fattore in alcune situazioni, ma che non è una parte importante della moderna società americana.

Ha sostenuto che la schiavitù e Jim Crow sono morti e che abbiamo un afroamericano come presidente, quindi il privilegio dei bianchi non esiste più.

O'Reilly è stato persistentemente difensivo sul concetto di 'privilegio bianco', in particolare dalla situazione a Ferguson, nel Missouri, che ha riacceso le conversazioni sulla razza in America.

A suo avviso, chiunque può andare avanti in questo paese purché lavori duro, indipendentemente dalla razza.

O'Reilly ha torto. Ecco cinque motivi per cui il privilegio bianco è molto reale:

1. I neri hanno molte più probabilità di andare in prigione.

Uno su tre maschi neri finirà in prigione ad un certo punto della vita, mentre solo uno su 17 maschi bianchi condividerà lo stesso destino. Questo non perché i neri sono predisposti al crimine; è perché la polizia ha maggiori probabilità di arrestarli.

In effetti, gli Stati Uniti non solo hanno il più alto tasso di detenzione al mondo, ma incarcerano anche una percentuale maggiore della sua popolazione nera rispetto all'apartheid in Sud Africa.

letras de canciones de wedding toast rap

Il sistema di giustizia penale negli Stati Uniti è la prova che la lotta per i diritti civili è tutt'altro che finita.

2. I bianchi distribuiscono più droghe dei neri, ma i neri vengono ancora arrestati più spesso.

Come mostra la tabella sopra, i neri vengono arrestati in modo schiacciante per crimini non violenti.

Allo stesso modo, una percentuale più alta di giovani maschi bianchi ha costantemente venduto più farmaci rispetto ai giovani maschi neri. Tuttavia, i maschi neri hanno molte più probabilità di essere arrestati per possesso o vendita di droghe.

Inoltre, nonostante il fatto che bianchi e neri usino la marijuana quasi allo stesso ritmo esatto, i neri hanno quasi quattro volte più probabilità di essere arrestati per possesso.

3. Molti più bambini neri vivono in condizioni di povertà e la disoccupazione tra i neri è molto più elevata.

Secondo il National Center for Children in Poverty, il 33 percento dei bambini neri vive in povertà, mentre solo il 10 percento dei bambini bianchi deve affrontare le stesse lotte. In sostanza, un bambino di colore ha tre volte più probabilità di crescere povero.

Allo stesso modo, il tasso di disoccupazione per i neri è dell'11,4 per cento.

Il tasso di disoccupazione bianco è del 5,3 per cento. Per dirla semplicemente, i neri hanno il doppio delle probabilità di essere senza lavoro rispetto ai bianchi, ed è stato così per un po 'di tempo:

4. I neri hanno molte più probabilità di essere minacciati o uccisi dalla polizia.

Come ha osservato Megyn Kelly in un dibattito con Bill O'Reilly in agosto, gli uomini neri hanno una probabilità tre volte maggiore rispetto ai bianchi di essere minacciati o sottoposti alla forza dalla polizia.

Un altro recente studio ha anche rivelato che i maschi neri di età compresa tra 15 e 19 hanno 21 volte più probabilità di essere uccisi rispetto ai maschi bianchi della stessa età.

5. La storia degli Stati Uniti ha creato privilegi bianchi: schiavitù, Jim Crow, movimento per i diritti civili, Rodney King, Ferguson ...

Quando nacquero i miei genitori, bianchi e neri nel Sud furono sistematicamente separati a causa delle leggi di Jim Crow. Appena un secolo prima, la schiavitù era ancora viva e vegeta.

Sono un maschio americano bianco e l'epitome del privilegio.

Nessuno mi ha mai seguito in un grande magazzino. Non sono mai stato profilato dalla polizia. Le persone non sembrano nervose quando le cammino per strada. E il mio genere significa che ho decisamente meno probabilità di subire molestie o aggressioni sessuali.

Mentre i miei antenati migravano volontariamente negli Stati Uniti, gli antenati degli afroamericani arrivarono in questa terra con la forza, sotto fruste e catene.

La tua vita è un prodotto di tutte le tue esperienze fino a questo momento nel tempo. Di conseguenza, gli Stati Uniti sono stati plasmati dalla sua storia e gran parte di essi è stata definita dall'oppressione dei gruppi minoritari, in particolare neri.

Il progresso è uno sforzo complicato e testardo. La discriminazione e il razzismo non scompaiono dall'oggi al domani. Queste forze oppressive sono spesso così radicate nella società che diventiamo inconsapevoli dei nostri pregiudizi intrinseci.

Il Civil Rights Act è stato firmato solo 50 anni fa. Pertanto, gli afroamericani hanno ottenuto i pieni diritti solo durante la vita di molti dei nostri genitori.

In termini di storia del mondo, è appena un battito di ciglia. Gli Stati Uniti sono ancora un paese molto giovane quando lo si confronta con gran parte del globo; abbiamo ancora molto da fare.

durmiendo con un chico

Abbiamo ancora molta strada da fare in termini di creazione di una società più egualitaria.

Le persone che negano il privilegio dei bianchi non riescono a riconoscere la storia di questo paese. È importante riconoscere il modo in cui i capitoli oscuri del nostro passato sono rimasti nel presente, o non andremo mai avanti come nazione e popolo.

Credito fotografico: IF