La stagione 3 di 'The Crown' è storicamente accurata? Smettiamolo

Netflix

La stagione 3 di 'The Crown' è storicamente accurata? Smettiamolo

Di Ani Bundel, 18 novembre 2019

Dopo un anno di distanza da Netflix, La corona finalmente tornò con la terza stagione. La serie drammatica storica si basa sulla vita della regina Elisabetta II, l'attuale sovrano regnante del Regno Unito. Le prime due stagioni coprirono il 1947 dal periodo del suo matrimonio al 1964, dopo la nascita del suo ultimo figlio. Ora è la fine degli anni '60 e una nuova serie di attori ha assunto il controllo del periodo di mezza età di QEII. Ma è La corona Stagione 3 storicamente accurata? La risposta esasperante è ... una specie di. Avvertenza: spoiler per La corona Segue la stagione 3.

el poder de declarar la guerra

Lo scrittore Peter Morgan è noto per aver preso la storia reale e averla drammatizzata, dal 1997 La regina al 2013 Il pubblico. Ma non c'è accesso alle persone che lo hanno vissuto. Quindi le ricostruzioni degli eventi sono congetture basate su notizie o in voci tabloid dell'epoca.

Ciò non significa che sia tutto inventato, a la Abbazia di Downton. Tutte le date e gli eventi significativi mostrati nella terza stagione sono accaduti. Lo spettacolo prende la licenza creativa per raccontare le storie di queste persone, cosa potrebbe spingerle a fare le loro scelte e perché sono personaggi con cui vale la pena guardare e provare simpatia.



1. C'era davvero una spia russa nel palazzo?

Netflix

La corona rivolge la sua attenzione alla Guerra Fredda in questa stagione quando iniziano a volare voci di una talpa russa nelle altissime altitudini del governo britannico. Lo spettacolo è accurato sia nei sospetti sul nuovo PM, sia nel vero colpevole, Anthony Blunt.

Non solo, ma lo spettacolo ha ragione sul fatto che Blunt abbia avuto il perdono totale, per salvare il paese dall'imbarazzo di ammettere che stava operando da Buckingham Palace per anni.

(Molto probabilmente, però, non ha ricattato Philip in silenzio sull'affare Promo, dato che il coinvolgimento di Philip della scorsa stagione è stato inventato.)

2. Margaret ha guadagnato un piano di salvataggio per il Regno Unito?

Netflix

Sarebbe stato geniale. Il personaggio da ragazza di classe superiore di Margaret e il politico bruiser della classe operaia di Lyndon B. Johnson in qualche modo hanno trovato magicamente spiriti affini, facendogli firmare un salvataggio del valore di milioni per salvare l'economia del Regno Unito. Ma purtroppo non è successo niente di tutto ciò. Andò alla Casa Bianca, dove fece un brusco brindisi, e fu tutto.

In effetti, il 'tour trionfante' di Margaret in America è una fabbricazione completa. Se n'è andata, ma si è comportata terribilmente tutto il tempo. Ha fatto incazzare metà di Hollywood, l'altra metà di New York, è diventata per tutta la vita nemica di Liz Taylor e ha avuto una stampa orribile per tutto il tempo.

3. La regina non è riuscita ad andare al disastro di Aberfan?

Netflix

D'altro canto, La corona non gioca con la storia quando rievoca una delle tragedie più orribili degli anni '60 in Galles, il disastro minerario di Aberfan. Il crollo è entrato nella scuola proprio quando sono iniziate le lezioni, uccidendo oltre cento bambini. Anche la registrazione del canto è un vero affare.

Inoltre, la Regina non si fa vedere fino a dopo il funerale di massa è anche corretta, anche se è rimasta lontana da un fallimento nell'empatia o perché credeva che presentarsi avrebbe peggiorato la situazione.

4. Esiste un documentario sulla famiglia reale?

reelsarency su YouTube

Sembra qualcosa che lo spettacolo inventerebbe, un documentario, girato in un anno di vita della regina. Un modo perfetto per mostrare quanto sia disfunzionale la famiglia e impostare l'arco del cuore spezzato di Charles per la seconda parte della stagione.

Solo che ha il vantaggio di essere reale. Elizabeth accettò di lasciare che i cineasti seguissero la famiglia per un anno intero, e le serie in due parti che ne risultarono andarono in onda su BBC e ITV nel 1969, con successive trasmissioni negli Stati Uniti e in Australia. Non è stato trasmesso dal 1972, ma le clip esistono su YouTube.

5. La madre del principe Filippo si è davvero alzata?

Netflix

La coronaLe prime due stagioni hanno relegato Lord Mountbatten in questa imbarazzante relazione di Filippo. Ma nella stagione 3, la rifusione di Charles Dance lo rende una figura molto più complessa, nientemeno che quando sua sorella, la madre di Filippo, la Principessa Alice, si presenta dopo aver vissuto come suora in Grecia per decenni.

Questo è per lo più vero. Lo spettacolo non lo enfatizza, ma alla madre di Philip è stata diagnosticata la schizofrenia, portando prima a un manicomio e poi alla vita religiosa. E tornò a vivere a Windsor (dove era nata) dopo la giunta militare del 1967, dove visse gli ultimi anni della sua vita.