L'Alabama ha votato per approvare un disegno di legge sull'aborto che sarebbe il più restrittivo nel paese

William Thomas Cain / Getty Images Notizie / Getty Images

L'Alabama ha votato per approvare un disegno di legge sull'aborto che sarebbe il più restrittivo nel paese

Di Chelsea Stewart, 15 maggio 2019

Quindi è successo. Il 14 maggio, il Senato dello stato dell'Alabama ha votato per approvare una delle leggi sull'aborto più severe negli Stati Uniti, il che significa che è diretto alla scrivania del governo repubblicano Kay Ivey per essere firmato. La nuova legge sull'aborto in Alabama è un divieto quasi totale di aborto e rende persino l'esecuzione della procedura punibile con decenni di carcere. La legge, qualora fosse firmata dal governatore, sarà la norma sull'aborto più restrittiva nel paese, per CNN.

Il disegno di legge, noto come Human Life Protection Act, ha approvato un margine di 25 a 6, secondo The Hill. La misura vieta l'aborto in quasi tutti i casi, anche in caso di stupro o incesto. L'unica esenzione è nei casi in cui esiste un rischio per la salute della madre. I medici che conducono o tentano di condurre un aborto potrebbero risentire in qualsiasi luogo da 10 a 99 anni di carcere, anche se le donne non sarebbero penalmente responsabili. Il governatore Ivey non si è impegnato pubblicamente a firmare il conto, ma molti si aspettano il suo sostegno. In una dichiarazione a Il New York Times, un portavoce del governatore ha dichiarato che avrebbe 'trattenuto i commenti fino a quando non avesse avuto la possibilità di rivedere a fondo la versione finale del disegno di legge approvato'.

Il voto del legislatore sul progetto di legge era inizialmente previsto per il 9 maggio, ma è stato respinto dopo che i legislatori hanno cercato di stipulare una disposizione che consentirebbe l'aborto in caso di stupro o incesto senza tenere un voto procedurale. La camera del Senato esplose nel caos, con i legislatori che litigavano e si urlavano l'un l'altro per il tentativo.



La mossa sembra essere uno sforzo per sfidare il caso di riferimento della Corte Suprema del 1973 Roe v. Wade, che stabilisce un diritto legale all'aborto a livello federale. Dal momento che gli Stati hanno il diritto di regolare l'aborto, a condizione che non causi un 'onere eccessivo' per i pazienti, alcuni sostenitori dell'aborto hanno cercato di spingere le leggi il più possibile nella speranza che una sfida legale possa farcela la Corte suprema e consentire alla maggioranza conservatrice della corte di ribaltarsi Roe.

Il tenente governativo dell'Alabama Will Ainsworth ha dichiarato in una dichiarazione del 9 maggio che l'obiettivo della legislazione è in effetti quello di invertire la decisione della Corte suprema. La dichiarazione diceva in parte:

È importante approvare questa legislazione sul divieto di aborto in tutto lo stato e iniziare uno sforzo atteso da tempo per contestare direttamente Roe v. Wade. ... Ora che il presidente Donald Trump ha potenziato gli sforzi per rifare il sistema giudiziario federale nominando giuristi conservatori che interpreteranno rigorosamente la Costituzione, sono fiducioso che la Corte suprema degli Stati Uniti annullerà Roe e alla fine correggerà il suo errore di 46 anni .

I sostenitori dei diritti riproduttivi non ne sono contenti. La dott.ssa Yashica Robinson, membro del consiglio di amministrazione dei Medici per la salute riproduttiva, afferma in una nota condivisa con l'Elite Daily via e-mail che tale misura avrà un 'effetto disastroso sulla salute e sul benessere degli Alabamiani'.

'I medici non saranno disposti ad aiutare i pazienti bisognosi, anche quando continuare la gravidanza è dannoso per la salute di un paziente, o potenzialmente fatale, per paura di essere esaminati dal sistema giudiziario penale', ha continuato la dichiarazione.

Anche l'American Civil Liberties Union (ACLU) ha respinto la legislazione, affermando in una dichiarazione a Il New York Times che contesterà il disegno di legge in tribunale e argomenterà lo stato sull'accesso illegale all'aborto.

'Trasmettere le fatture che sanno che saranno cancellate dal tribunale federale è uno spreco di milioni di dollari dei contribuenti che potrebbero andare incontro ai bisogni urgenti nelle nostre comunità', si legge nella nota. 'Ignorare queste esigenze a favore di segnare punti politici è un uso irresponsabile del loro potere e privilegio.'

Il disegno di legge dell'Alabama è uno dei numerosi sforzi compiuti negli Stati in tutto il paese per limitare l'aborto sempre più pesantemente. Più di recente, il 7 maggio, il governatore della Georgia Brian Kemp ha firmato un disegno di legge che vieterebbe l'aborto dopo sei settimane, prima ancora che molte persone sappiano anche di essere incinta, in una mossa che ha suscitato indignazione nei confronti dei difensori dei diritti di aborto.

engañando a tu novia

Vedremo cos'altro succede da qui.