10, 15 o 20 libbre: non importa se perdi peso se non ti ami

Aleksandra Kovac

10, 15 o 20 libbre: non importa se perdi peso se non ti ami

Di Sierra Paige Dennis, 27 ottobre 2014

Da quando ero una bambina, sono sempre stata la più alta o più grande tra le mie amiche. Questo e altri problemi di fondo non hanno reso l'infanzia più sicura, e si è trasformata in un adolescente eccessivamente insicuro.

Certo, nel corso degli anni, ho imparato a nasconderlo, ma come ti senti quando sei solo è ciò che conta comunque, giusto?

Alla fine, dopo diverse riflessioni autolesionistiche e molti giorni in cui mi sentivo inutile, decisi di fare qualcosa per l'unica cosa che mi rendeva infelice: il mio peso. Ho sempre sognato di rimpicciolire e ottenere il ragazzo che volevo o andare al negozio e comprare l'abito che mi stava perfettamente.



Non è folle pensare che quelle semplici piccole cose fossero i miei sogni ad un certo punto? L'ho messo insieme e ho perso il peso, e non è stato fino ad allora che mi sono reso conto che non è mai stato il mio peso a rendermi infelice; ero io. Mi ci sono voluti 19 anni e una corsa di 3 miglia per rendermi conto che ero il motivo per cui non ero mai contento del mio aspetto.

Sto scrivendo questo perché voglio che le persone, in particolare le donne, capiscano che per quanto vogliamo somigliare a Kim Kardashian o Jennifer Lawrence, non è quello che siamo creati per assomigliare.

dama de honor canción discurso

Imparare ad amare il tuo corpo e il tuo io è l'unico modo sicuro per essere felici. Parlo costantemente con amici o solo persone che odiano assolutamente la propria immagine di sé al punto da farmi male alla mia anima.

Belle donne parlano ogni giorno con me, dicendomi come vorrebbero essere un parlatore di tre pollici o avere fianchi più grandi. Queste donne sono madri, mogli, fidanzate o semplicemente donne che lavorano in modo intelligente, ma sono sbalordite dal loro odio per se stesse nel loro aspetto.

Non posso essere un ipocrita e dire che alcuni giorni non mi alzo dal letto, non mi guardo allo specchio e mi sento brutto o un po 'brutto. Posso dire che sto imparando ad accettarmi giorno per giorno e voglio che gli altri facciano lo stesso.

Incoraggiati ogni giorno

Ogni giorno quando ti svegli, prima di lavarti i denti, guardati allo specchio e dì qualcosa di buono a te stesso: 'Sierra, sei un grande scrittore.' Qualcosa di così semplice può cambiare l'intera giornata.

Indipendentemente da ciò che devi affrontare o da quanto la vita stia diventando difficile, interpreta la positività per te stesso. Una volta che incidi nella tua mente che sei buono, puoi farlo e ne vali la pena, tutto inizierà a posto.

Fare obiettivi a breve termine

Per un po ', farei sempre un elenco di cose che dovevo fare per il mese, e non avrei fatto la metà di esse.

Pensa ai modi per migliorare la tua salute a 360 gradi elencando piccole cose da realizzare: 'Questa settimana non berrò bibite gassate e porterò a spasso il mio cane tre volte al giorno.' Questo ti aiuta a creare obiettivi realistici, che sono quelli che alla fine vengono raggiunti.

formas sutiles de coquetear con un chico

Elimina il cestino mentale

Non c'è niente di peggio che cercare di auto-migliorare con le persone che non vogliono vederti fare così. Per anni, tanto peso quanto ho perso o cose buone che ho fatto per me stesso, ho avuto persone e cose intorno a me costantemente alla ricerca di giocare sulle mie insicurezze o manipolare la mia mente per essere di nuovo debole.

Non puoi prosperare in un pasticcio, mentalmente o fisicamente. Quando si tratta di salute fisica, se gli snack nell'armadio ti spingono a mangiarli, buttali fuori e riempi il tuo armadio con cose sane.

Realizza e trova il tuo scopo

Sei stato messo qui per un motivo e nessuno sa perché tranne te. Non permettere a nessuno di uccidere i tuoi sogni o obiettivi. Scopri perché sei qui e sii quella persona. Amati mentre sei in procinto di cercare.

Sei progettato in modo univoco; nessuno sarai mai tu. E questa è la ragione principale per amarti incondizionatamente.

Foto per gentile concessione: We Heart It